Punture di zanzara

Punture di zanzara

Punture di zanzara

Con l’arrivo della bella stagione tornano nelle nostre vite anche le fastidiosissime zanzare, con il loro ronzio e le punture, pronte a disturbarci giorno e notte.

Le punture di zanzara, infatti, possono causare gonfiore e un intenso prurito. Cosa fare?

Per prima cosa bisogna cercare di tenere lontane le zanzare con alcuni semplici e naturali rimedi, come:

  • Installare le zanzariere a porte e finestre

  • Tenere in casa, su balconi e in giardino piante dall’azione anti-zanzara, come basilico, geranio odoroso, lavanda, erba gatta ecc.

  • Svuotare regolarmente i sottovasi ed evitare i ristagni d’acqua, perché è lì che si riproducono le zanzare

  • Adoperare oli essenziali sgradevoli alle zanzare sugli abiti e negli ambienti, come la citronella, eucalipto, tea tree oil, ecc.

Ma se, nonostante questi accorgimenti, si dovesse essere punti da una zanzara ecco alcuni metodi per ridurre prurito e gonfiore in poco tempo:

  • Applicare del ghiaccio avvolto in un fazzoletto di cotone. Il freddo aiuta a lenire gonfiore e prurito poiché provoca una restrizione dei vasi sanguigni, bloccando la diffusione delle tossine rilasciate dalla zanzara.

  • Anche il calore può essere d’aiuto. Si può, ad esempio, applicare un cucchiaio caldo per qualche minuto sulla zona colpita.

  • Strofinare una fettina di cipolla sulla puntura. Anche se l’odore non è gradevole, l’effetto anestetizzante e sgonfiante lo è!

  • Applicare qualche goccia di miele sulla puntura, coprire e lasciare agire per una mezz’ora permette di sfruttare le proprietà antisettiche del miele. In caso di intenso gonfiore il miele può essere mescolato con un pizzico di bicarbonato di sodio, così da unire anche l’azione purificante e disinfettante del bicarbonato.

  • Un altro ottimo rimedio è il limone, che grazie alla sua azione antisettica disinfetterà l’area evitando che il gonfiore si estenda.

  • Aloe Vera, è famosa per le sue proprietà lenitive, utili in molteplici occasioni incluse le punture di zanzara. Applicare in loco un gel o un preparato all’aloe vera aiuta a far sparire infiammazione e prurito.

Qualunque sia il rimedio prescelto, è importante evitare di grattare l’area punta, anche in caso di prurito forte, per impedire la penetrazione di agenti patogeni.

Bisogna prestare molta attenzione anche in caso di reazioni allergiche.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Lo staff della Farmacia Greco è a tua disposizione!