Gravidanza e sole, come comportarsi

 Gravidanza e sole, come comportarsi

Gravidanza e sole, come comportarsi


Il sole apporta numerosi benefici all’organismo a patto però di esporsi con attenzione e seguendo le dovute precauzioni, soprattutto durante la gravidanza.

Il sole non può nuocere in alcun modo al bambino, che si trova beatamente protetto dentro al pancione, ma può risultare molto dannoso per la pelle della neomamma dato che durante i nove mesi vi è una maggiore produzione di estrogeni, che favoriscono la formazione di macchie solari, anche detto cloasma gravidico.

Questo non significa che non si possa prendere la tintarella quando si aspetta un bambino ma che bisogna prestare ancora più attenzione.

Ecco i consigli della Farmacia Greco su come comportarsi per prendere il sole in gravidanza:

  • Il sole si può prendere fino alle 11 e poi dalle 16 in poi.
    Questa regola, che dovrebbe valere per tutti, è imprescindibile se stai aspettando un bambino.
    Ciò non vuol dire che si possa rimanere in spiaggia sotto l’ombrellone, infatti, il caldo afoso può provocare vaso dilatazione e rottura dei capillari. Per cui, durante le ore più calde della giornata, è meglio tornare a casa o spostarsi in zone più fresche.

  • Attenzione ai solari: rigorosamente SPF 50
    Niente paura, ti abbronzerai lo stesso ma in maniera più sana e senza il pericolo di antiestetiche e recidive macchie solari. La crema va applicata una mezz’oretta prima di esporsi al sole (quindi ancora prima di uscire da casa) e poi ogni 2-3 e dopo aver fatto il bagno o la doccia. Anche se ci sono le nuvole!
    Inoltre, il nostro consiglio è di adoperare uno stick specifico per occhi e labbra, zone particolarmente delicate.

  • Meglio coprire la pancia
    Il sole diretto sulla pancia non fa in alcun modo male al bambino ma prendere il sole direttamente sulla pancia può causare il surriscaldamento del corpo, quindi è meglio optare per un costume intero o se preferisci il bikini puoi coprire la pancia con un foulard o un panno leggero e inumidito.

  • Bere molto
    Per qualsiasi persona che si espone al sole e ancor più per le donne in stato interessante una corretta idratazione è indispensabile quando ci si espone al sole: l’ideale è di bere almeno due litri di acqua al giorno e assumere alimenti ricchi di vitamine e sali minerali.

  • No alla depilazione prima di andare in spiaggia
    La depilazione indebolisce la barriera cutanea, che necessita di almeno 6-8 ore per ricostituirsi. Quindi è bene effettuare la depilazione la sera e lasciar trascorrere la notte prima di esporsi nuovamente al sole.
    Dopo la depilazione applica una buona crema idratante, priva di alcol e profumazioni.

  • Occhio ai prodotti che usi
    Molti cosmetici, profumi e farmaci possono avere una reazione fotosensibilizzante quindi controlla attentamente l’etichetta di ogni prodotto e il bugiardino dei farmaci per assicurarti che non sussistano interazioni con il sole.

E ora… puoi goderti finalmente tutti i benefici effetti del sole!

Se vuoi avere maggiori informazioni su questo argomento contattaci o vieni a trovarci presso la nostra sede, lo staff della Farmacia Greco è a tua disposizione!