Caduta dei capelli, come contrastarla

Caduta dei capelli, come contrastarla

Caduta dei capelli, come contrastarla

La caduta dei capelli è un evento fisiologico legato al loro ciclo vitale che, spesso, si intensifica con l’approssimarsi dell’autunno. Ciò avviene sia a causa degli intensi stress che la chioma ha subito durante la stagione estiva (prolungate esposizioni ai raggi UV, calore, salsedine, vento, lavaggi troppo frequenti ecc.) sia ai repentini cambi che avvengono durante il cambio di stagione (diminuzione delle ore di luce e calo delle temperature).

La capigliatura, perciò, appare sciupata e impoverita e i capelli, sempre più indeboliti, restano attaccati al pettine, sparsi nel lavandino, a terra, nel box doccia o sul cuscino, al risveglio.

Anche se tale fenomeno può generare non poca ansia, è importante sapere che finché resta entro i limiti di un centinaio di capelli al giorno per un massimo di uno o due mesi rientra nel normale ricambio capillare, se invece li supera bisogna rivolgersi il prima possibile ad un esperto, per poter analizzare le cause della caduta e i rimedi più idonei a contrastarla.

Ecco 4 validi consigli per contrastare la caduta dei capelli stagionale:

  1. Occhio all’alimentazione

Può sembrare un consiglio banale ma non si può avere una capigliatura sana e belle se non le si offrono dall’interno i nutrimenti e l’idratazione di cui ha bisogno.

In particolare, per la bellezza dei capelli bisogna assumere alimenti contenenti acidi grassi Omega 3, vitamine A, B, E e minerali.

Via libera, quindi, a pesce azzurro, legumi, frutta rossa o arancione e frutta secca.

In caso di insufficiente apporto tramite la dieta, nei periodi di maggior bisogno per i capelli, come il cambio di stagione, può essere di grande aiuto l’assunzione di integratori alimentari appositamente formulati per il loro benessere. Tra i migliori, quelli a base di metionina e taurina, stimolanti dell’attività del bulbo pilifero e aminoacidi (leucina, prolina e glicina) che agiscono sulla sintesi di cheratina del capello.

  1. Utilizzare detergenti specifici

In commercio vi sono numerosi validi prodotti anti-caduta, shampoo, fiale, lozioni, sieri e maschere, in grado di rivitalizzare i capelli fragili e indeboliti, con tendenza al diradamento.

Le loro formulazioni sono delicate, studiate appositamente per uomo o per donna, e contengono nutrienti specifici per favorire il ciclo vitale del capello, restituendogli forza, salute e brillantezza.

  1. Esfoliare il cuoio cappelluto

Anche la testa, proprio come il viso e il corpo ha bisogno di uno scrub una volta a settimana, per favorire l’eliminazione delle cellule morte e del sebo in eccesso, così da migliorare l’ossigenazione dei bulbi piliferi e dare loro nuova linfa.

  1. No, allo styling troppo aggressivo

Fin quando la chioma non tornerà sana e vigorosa è bene evitare il calore intenso di piastre e arricciacapelli, usare il phon solo a medie temperature e a debita distanza e rinunciare a pettinature troppo tirate ed elaborate, che possono causare un tipo di alopecia chiamata, appunto, “da trazione”.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Contattaci! Lo staff della Farmacia Greco è a tua disposizione!