A cosa dare attenzione quando si acquista un farmaco

A cosa dare attenzione quando si acquista un farmaco

A cosa dare attenzione quando si acquista un farmaco

Fino al 2015 la vendita di farmaci in Italia era riservata esclusivamente alle Farmacie fisiche, ossia punti di vendita al pubblico dislocati su tutto il territorio nazionale di medicinali, il cui direttore è obbligatoriamente un farmacista.

Ciò è garanzia di alta professionalità ed, infatti, le farmacie sono da sempre considerate un punto di riferimento per la salute e la cura della persona.
Difatti, con il proprio farmacista si è soliti instaurare un rapporto di estrema fiducia e fedeltà tanto che, spesso, per le problematiche più lievi si è soliti passare prima da lui per chiedere un consiglio.

Ma da luglio 2015 farmacie e parafarmacie sono state autorizzate dal Ministero a vendere farmaci da banco online, modificando fortemente tale scenario. Essendo liberi di acquistare farmaci anche senza il contatto diretto con persone competenti, ciascuno di noi consumatori deve conoscere a cosa dare attenzione quando si acquista un farmaco.

Per prima cosa, quando si sceglie di acquistare un farmaco online, bisogna verificare la sicurezza del sito su cui si vorrebbe effettuare l’acquisto.
Farmacie e parafarmacie autorizzate dal Ministero a vendere farmaci anche online devono avere due caratteristiche:

  • Devono avere un esercizio fisico sul territorio italiano (insomma un negozio autorizzato dalle autorità competenti)

  • Devono avere sul sito il bollino di sicurezza con il logo del Ministero, cliccabile, che tramite il link rimandi all’elenco pubblico sul sito del Ministero.

Tali caratteristiche non sono obbligatorie se farmacie e parafarmacie decidono di vendere online non i farmaci ma altri prodotti, come ad esempio integratori, cosmetici, accessori sanitari ecc.

In Italia è illegale acquistare farmaci da siti basati all’estero, poiché è vietato introdurre nel nostro paese farmaci privi di foglietto illustrativo scritto in italiano.

È anche importante tenere presente che non possono essere venduti online farmaci con obbligo di ricetta ma solo quei medicinali che non richiedono una specifica prescrizione medica, ossia:

  • I farmaci senza obbligo di prescrizione (SOP), ossia tutti quei medicinali che possono essere venduti senza ricetta ma che non possono essere pubblicizzati al grande pubblico o esposti in banco

  • I farmaci da banco o OTC (dalle parole inglesi Over the Counter), ovvero quei farmaci che non sono soggetti a prescrizione medica e che possono essere pubblicizzati ed esposti al banco

Il prezzo di tali medicinali deve essere lo stesso del prodotto in farmacia, anche se vi possono essere promozioni e sconti rispetto al prezzo base.

Prima di effettuare l’acquisto bisogna sempre verificare le spese di spedizione e ricordare di acquistare farmaci solo al bisogno, evitando inutili scorte.

I medicinali vanno sempre conservati in luoghi adatti (leggi il foglietto illustrativo o quanto riportato sulla confezione). Anche per le farmacie online vale il diritto di recesso entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Contattaci tramite i nostri canali web o passa a trovarci in sede!